Comandi DOS

APPEND [esterno] - questo comando permette di specificare la traiettoria (PATH) di ricerca dei files, il comando aggiunge traiettorie all'eventuale comando PATH=

APPEND C:\TESTI;A:\LETTERE

ASSIGN [esterno] - permette di cambiare assegnazione al dispositivo fisico di lettura e scrittura corrente

ASSIGN A=C B=C

ATTRIB [esterno] - modifica gli attributi di scrittura e archivio di un file

ATTRIB -R-A C:\TESTI\LETTERA.WRI

BACKUP [esterno] - consente il salvataggio parziale o completo dei dati contenuti nelle unit disco rigido copiando i files su dischetti.

BACKUP C:\DISEGNI\3914 A:

opzioni : /S copia anche i sottodirettori - /M copia solo i files aggiornati dall'ultimo backup - /A aggiunge files ad un disco di backup esistente - /F:size formatta per size il disco di backup - /D:data copia solo i files modificati dopo la data specificata - /T:ora copia solo i files modificati dopo l'ora specificata - /L:nomefile crea un log file per il backup

CHDIR [interno] - consente di selezionare il direttorio corrente muovendosi all'interno del file system

CD \DISEGNI oppure CHDIR ..

CHKDSK [esterno - non rete ] - il comando check disk mostra lo stato corrente del disco. E' utile eseguire tale comando da root directory (\) sovente per controllare le condizioni del file system.
L'uso di tale comando spesso abbinato all'uso di procedure di riordino degli archivi (Compact, Compress, etc.) molto utili per rendere contigui i files archiviati.

CHKDSK C:/F oppure CHKDSK B:*.* /V

opzioni : /F corregge eventuali errori su disco - /V visualizza il nome di ogni file controllato

CLS [Interno] - il comando cancella il display, e restituisce il prompt DOS.

CLS

COMP [esterno] - confronta due o pi files riportando eventuali differenze

COMP C:\TESTO_A.WRI B:\TESTO_A.BAK

COPY [interno] - consente di copiare uno o pi files da una sorgente ad una destinazione. Abbinato all'uso dei caratteri jolly (? per carattere e * per stringa) consente operazioni di copia collettiva.

COPY C:\TESTI\*.* A:\*.* /V

opzioni: /V verifica - /A files ascii - /B files binari
il comando COPY consente di appendere pi files in un unico file di uscita utilizzando il simbolo +

COPY INTRO.TXT + TESTO.TXT + CONCLUDE.TXT RELAZIONE.DOC
in aggiunta possibile combinare pi files in un unico documento sfruttando i caratteri speciali (?*)

COPY *.TXT TESTO.DOC

DATE [interno] - visualizza consente di modificare la data corrente del sistema (attenzione alle procedure che utilizzano il calendario di sistema nel corso delle loro elaborazioni, eventuali modifiche alla data di sistema possono in alcuni casi provocare malfunzionamenti)

DATE DATE 3-9-90

DEL O ERASE [interno] - cancella i files specificati nell'argomento. Se viene specificato il parametro /P occorre confermare la cancellazione di ciascun file selezionato

DEL C:\LETTERE\*.WRI

ERASE D:\DISEGNI\????50??.DWG

opzioni : /P chiede conferma per ogni file selezionato

DIR [interno] - digitato privo di parametri visualizza il contenuto del direttorio corrente, seguito la una traiettoria valida ne visualizza il contenuto

DIR
DIR C:\DISEGNI\MILANO\*.DWG /P

opzioni : /P impagina l'output a video in schermate successive - /W breve elenco su pi colonne

DISKCOMP [esterno - non rete] - confronta traccia per traccia il contenuto del disco sorgente con il contenuto del disco destinazione

DISKCOMP A: B:

opzioni: /1 confronta unicamente il primo lato del disco - /8 confronta unicamente i primi 8 settori per traccia

DISKCOPY [esterno - non rete] - copia traccia per traccia il contenuto del disco sorgente nel disco destinazione, i due dischi devono essere del medesimo tipo, se necessario il disco destinazione viene formattato automaticamente

DISKCOPY A: B:

opzioni: /1 copia solo il contenuto di una faccia del disco

ERASE vedi DEL

FC [esterno] - confronta il contenuto di due files, o due serie di files, visualizzando le differenze riscontrate

FC C:\TESTI\RELAZIONE.DOC A:\RELAZIONE.DOC
opzioni:
/a abbrevia l'output per i files ASCII visualizzando solo la prima ed ultima linea del blocco difforme
/b confronta due files binari byte a byte
/c forza FC a non considerare maiuscole o minuscole
/L compara per default files in formato ASCII
/Lb setta il buffer interno a b linee
/n visualizza i numeri di linea durante il confronto
/t non espande le tabulazioni a spazi - ogni tab 8 spazi
/w durante il confronto comprime gli spazi
/nnnn numero di linee che devono coincidere dopo una differenza

FDISK [esterno - non rete] - questo comando permette di eseguire operazioni sul file system:
- creare una partizione primaria dos
- creare una partizione estesa dos
- cambiare partizione attiva
- cancellare una partizione dos
- visualizzare i dati relativi alle partizioni
- selezionare il successivo hard disk da connettere

FIND [esterno] - cerca una stringa assegnata all'interno di uno o pi files

FIND "Capitolato Speciale" capitol.doc

opzioni:
/v visualizza tutte le linee che non con tengono la stringa
/c visualizza solo i numeri di linea contenenti la stringa
/n aggiunge ad ogni linea il suo numero

FORMAT [esterno - non rete] - questo comando deve essere usato ogni volta che si utilizzano supporti magnetici nuovi ovvero quando si desidera azzerare il contenuto di un disco; crea i direttori base e le tabelle di allocazione per i files.

FORMAT A:/v FORMAT B:/s

opzioni:
/1 prepara un solo lato del disco
/4 formatta un disco da 5"1/4 a 360Kb
/8 formatta a otto settori per traccia
/b formatta il disco lasciando lo spazio necessarioper dos 4.01
/s formatta il disco quindi installa il sistema operativo
/t:n formatta un disco da 3"1/2 al numero n di tracce definito
/n:s formatta un numero s di settori per traccia
/v:l assegna al disco l'etichetta l

GRAPHTABL [esterno] - definisce un set esteso di caratteri grafici rappresentabili a video

GRAPHTABL

opzioni:
xxx codice caratteri nazionali
/sta visualizza il set di caratteri attivo
/? visualizza le istruzioni relative all'uso del comando

GRAPHICS [esterno] - permette di eseguire l'hard copy del video grafico a colori o bianco e nero su stampanti grafiche

GRAPHICS COLOR8 /b

opzioni:
COLOR1 stampante IBM color con nastro nero
COLOR4 stampante IBM color con nastro RGBB
COLOR8 stampante IBM color con nastro CMYB
GRAPHICS stampante IBM proprinter, etc.
GRAPHICSWIDE stampante IBM da 14"
THERMAL stampante IBM termica
/b stampa il colore del fondo
/r stampa bianco e nero
/lcd stampa usando le proporzioni LCD invece delle CGA
/PRINTBOX:id selezione la dimensione dell'area di stampa

JOIN [esterno - non rete] - questo comando associa una unit disco ad una path valida; possiamo ad esempio associare l'unit disco D: al direttorio c:\progetti

JOIN D: C:\PROGETTI

opzioni:
/d attiva e disattiva il comando Join

KEYB [esterno] - carica il programma per la gestione delle tastiere nazionali

KEYB IT/142 carica il programma per la gestione della tastiera italiana

LABEL [esterno - non rete] - visualizza o modifica l'etichetta di un disco (lunghezza fino a 11 caratteri)

LABEL A:PROGETTI

MKDIR (MD) [interno] - consente di creare direttori nel file system

MKDIR C:\COMPUTI

MODE (MD) [esterno] - questo comando ha numerose funzioni, tra le quali:
- visualizzare lo stato di uno o pi dispositivi
- riconfigurare una stampante collegata ad una porta parallela
- selezionare un altro display o modificare la configurazione del display corrente
- configurare i parametri di trasmissione per una porta seriale
- impostare in generale parametri di configurazione del sistema
- ridirigere l'output di una porta parallela su una porta seriale

MODE LPT2:80,8 MODE COM1:9800,8,1,N MODE LPT1:=COM1:

opzioni: consultare il manuale DOS

MORE [esterno] - impagina l'output su schermo

MORE < TESTO.ASC
TYPE TESTO.ASC | MORE

PATH [interno] - imposta uno o pi percorsi di ricerca all'interno del file system

PATH C:\BIN;C:\ACAD;C:\WINDOWS

PRINT [esterno] - esegue il 'background printing' di uno o pi files metre si utilizzano altri comandi MS-DOS

PRINT C:\TESTI\RELAZ.TXT

opzioni:
/d: dispositivo specifica la stampante da utilizzare - default PRN - altri LPT1 LPT2 LPT3 COM1 COM2
/b:bytes per rendere pi veloce la stampa possiamo definire un buffer di dimensioni variabili tra 512 e 1634 bytes
/u:cicli specifica il numero di cicli di attesa per la stampante
/m:cicli specifica il numero di cicli necessari per stampare un carattere
/s:tslice specifica il numero di cicli di attesa per il comando print
/q:num specifica il numero massimo di files accodati per le stampe (def = 10 max=32)
/t elimina la lista di stampa attiva
/c associato ad un nome di file in lista di stampa lo elimina insieme a tutti i successivi
/p associato ad un nome di file attiva la modalit di stampa dei files in lista

PROMPT [interno] - modifica il prompt di ms-dos, questo comando viene solitamente utilizzato in fase di boot per definire il prompt corrente del sistema

PROMPT $$

opzioni:
$q carattere '='
$$ carattere '$'
$t ora
$d data
$p direttorio corrente
$v numero versione dos
$n disco attivo
$g carattere >
$l carattere <
$b carattere |
$_ enter-nuova linea
$e escape
$h backspace (per cancellare il carattere emesso sulla linea di prompt)

RECOVER [esterno - non rete] - consente di recuperare le informazioni integre di uno o pi files quando alcuni settori del disco sono illeggibili

RECOVER C:\TESTI\RELAZ.DOC

RENAME (Ren) [interno] - permette di rinominare uno o pi files

REN *.TXT *.DOC

REPLACE [esterno] - aggiorna le versioni precedenti di uno o pi files, copia files esistenti sul dispositivo di destinazione aggiornandone il contenuto

REPLACE C:\ORDINI\*.* A:\ORDINI\*.*

opzioni:
/a aggiunge i files al direttorio destinazione senza sostituirli
/p chiede conferma per ogni sostituzione
/r sostituisce i files con attributo 'sola lettura' cos come i files comuni
/s cerca in tutti i sottodirettori del direttorio indicato
/u sostituisce unicamente
/w attende che sia inserito il disco sorgente prima di cercare i files

RESTORE [esterno] - ripristina su disco destinazione i files copiati con il comando backup

RESTORE A: C:\DISEGNI\ROMA\01R5F00.DWG
opzioni:
/s ripristina anche i sottodirettori
/p chiede conferma per sovrascrittura files
/b:data ripristina solo i files modificati prima della 'data'
/a:data ripristina solo i files modificati dopo la 'data'
/e:ora ripristina solo i files modificati prima dell' 'ora'
/L:ora ripristina solo i files modificati dopo l' 'ora'
/m ripristina solo i files modificati dall'ultimo backup
/n ripristina solo i files che non esistono sul disco destinazione

RMDIR (RD) [interno] - rimuove un direttorio vuoto da una struttura ad albero

RMDIR C:\TESTI RD D:\DISEGNI\ROMA

SELECT - programma di installazione dos (dalla versione 4.01), permette di installare il sistema operativo correttamente configurato su un dispositivo disco

SET [interno] - pone una stringa di caratteri uguale ad un altra nella definizione dei parametri di configurazione

SET FILE=C:\COMET\COMPUTO.XLS
SET INCLUDE=C:\C600\INCLUDE

SHARE [esterno] - abilita la condivisione ed il blocco dei files

SHARE

opzioni:
/f: spazio alloca spazio per le informazioni relative alla condivisione dei files
/L: blocchi alloca un numero di blocchi pari a quello desiderato

SORT [esterno] - legge i dati in input, li ordina, quindi li visualizza a schermo, a stampa, su file.

C:\ELENCO.TXT | SORT C:\ELENCO.TXT | SORT > ELENCO.ORD

opzioni:
/r ordina in modalit inversa da z ad a da 9 a 0
/+n ordina il file a partire dalla lettera corrispondente al codice 'n'

SUBST [esterno - non rete] - sostituisce ad una intera traiettoria (path) una semplice stringa

SUBST Z: C:\DOCUMENT\TESTI\1990

n.b.: l'esempio sopra riportato sottointende che sia stato dato il comando lastdrive = z nel file config.sys

SYS [esterno - non rete] - trasferisce il sistema operativo DOS dalla sorgente standard alla destinazione indicata

SYS B:

Il comando copia i files nascosti (hidden files) io.sys e msdos.sys - il file command.com (contenente i comandi) deve essere trasferito a mezzo del comando copy

TIME [interno] - consente di leggere o modificare l'orologio interno del sistema

TIME TIME 11:59:12.94

TREE [esterno] - visualizza graficamente la struttura ad albero formata dai direttori presenti sull'unit disco selezionata

TREE C:

opzioni:
/f visualizza in aggiunta il nome di tutti i files presenti nei direttori
/a abilita l'uso di tutti i caratteri grafici disponibili

TYPE [interno] - visualizza il contenuto di un file di testo sullo schermo

TYPE C:\DBASE\RUBRICA.TXT
TYPE C:\LETTERA.TXT | MORE

VER [interno] - visualizza il numero di revisione dos

VERIFY [interno] - attiva e disattiva l'opzione di verifica sul file system

VERIFY ON VERIFY OFF

VOL [interno] - visualizza l'etichetta di volume del disco ed il suo numero di serie

VOL A:

XCOPY [esterno] - consente di eseguire copie globali di intere strutture dati, compresi i sottodirettori
XCOPY C:\DISEGNI\MILANO\*.* A:

opzioni:
/a copia solo i files sorgente con bit di archiviazione settato, non resetta il bit di archivio
/d:data copia i files sorgente modificati dopo la 'data'
/e copia ogni sottodirettorio, anche se vuoto
/m copia solo i files sorgente con bit di archiviazione settato, resetta il bit di archivio
/p chiede conferma prima di copiare
/s copia direttori e sottodirettori
/v verifica e confronta ogni file dopo la copia
/w pone xcopy in attesa prima di iniziare la copia
a Splash company